Home Archivio Notizie La Liguria è in Zona bianca
La Liguria è in Zona bianca PDF Stampa E-mail

Disposizioni in vigore in Liguria

In base all'Ordinanza ministeriale del 4 giugno 2021, in Liguria si applicano le disposizioni previste per la zona bianca. Di seguito le regole:

Spostamenti

  • Consentiti senza limiti relativi agli orari o ai motivi dello spostamento, verso altre località della zona bianca.
  • Cosentiti verso località della zona gialla, senza doverne giustificare il motivo, nel rispetto delle specifiche restrizioni di orario previste per gli spostamenti in zona gialla e di quelle relative agli spostamenti verso le altre abitazioni private abitate.
  • Consentiti verso tutto il territorio nazionale, se la persona che si sposta è in possesso di una "certificazione verde Covid-19" (articolo 9 del decreto legge 52/2021), nel rispetto delle specifiche restrizioni di orario previste per gli spostamenti nella zona di destinazione.
  • Sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.
  • A chi si trova in zona bianca è consentito fare visita a parenti o amici senza limiti di orario.

Abolito il coprifuoco

Aperti

  • Bar, ristoranti e altre attività di ristorazione. È possibile consumare cibi e bevande all'interno e all'esterno senza limiti orari. Senza restrizioni anche la vendita con asporto di cibi e bevande e la consegna a domicilio. Nei locali al chiuso ci si può sedere in massimo 6 persone, salvo conviventi, mentre non c'è alcun limite per i commensali nei tavoli all'aperto.
  • Negozi e attività commerciali
  • Centri commerciali anche nei weekend
  • Palestre al chiuso
  • Piscine al coperto
  • Parchi divertimento e parchi a tema
  • Centri termali e centri benessere

Scuole

  • In presenza: materne, elementari, medie
  • In presenza per almeno il 70% e fino all'80%: superiori

Musei, mostre, cinema, teatri, concerti ed eventi sportivi

  • Aperti al pubblico gli spettacoli nelle sale teatrali, sale da concerto e cinema. Gli spettacoli si svolgono con posti a sedere preassegnati nel rispetto della distanza di almeno un metro per le persone non conviventi. La capienza massima consentita è del 50%
  • Aperti al pubblico i musei e le mostre nei giorni feriali in modalità contingentata, anche senza prenotazione. Nei weekend è obbligatoria la prenotazione online o telefonica con almeno un giorno di anticipo
  • Aperti al pubblico gli eventi e le competizioni sportive, i posti a sedere devono essere preassegnati nel rispetto della distanza di almeno un metro per le persone non conviventi. La capienza massima consentita è del 25%, fino a un massimo di 1.000 persone per impianti all'aperto e 500 per impianti al chiuso.

Attività sportive

  • Consentite tutte le attività sportive, anche di squadra e contatto, all'aperto e al chiuso.

Si invita la cittadinanza a continuare a rispettare responsabilmente le norme di autoprotezione, distanziamento e sanificazione.

 
 

Portale Turistico

 

CODICI UNIVOCI

NEWS LAVORI PUBBLICI

SEGNALAZIONI DEI CITTADINI

Webcam

Associazione italiana Città della Ceramica